News

01
set
ivan_jacoma_vln_2018_1

Quest’anno è proprio un anno NO….

VLN6: dopo la bella 6 ore in agosto si voleva confermare i progressi di piloti e team, ma un episodio sfortunato ne ha pregiudicato fin dal primo giro il buon esito.
Claudius partito, è rimasto vittima di un contatto con una vettura più lenta, che ha fatto rompere uno dei radiatori anteriori. Il ritiro è stato immediato. Speriamo di avere più fortuna nelle restanti 3 gare. Prossima Vln sabato 22 settembre.

24
ago
ivan_jacoma_vln_2018

P2 in gara 5, ma dimostrazione di forza per le restanti gare

E’ arrivato il momento della classica 6 ore di agosto, gara 5 nella Vln e l’equipaggio è lo stesso di gara 4 Jacoma-Riemer. Subito al mattino in qualifica si è visto che oggi poteva essere il giorno della prima vittoria, infatti la pole è stata sfiorata da Ivan per appena 1 secondo…il tempo realizzato è un ottimo 8.46 netto, viste anche le condizioni di grande caldo insolite per il Ring.
In partenza si presenta Ivan che farà il primo stint ed è stato un grande stint… al terzo giro si porta al comando con un sorpasso pulito in fondo alla Döttinger Höhe sull’auto della Mühlner Motorsport e da li incrementerà il vantaggio, fino a portarlo a 10 secondi prima del primo rifornimento. Subentrato ad Ivan, Kai manteneva un ottimo ritmo e la leadership e tutto lasciava intendere una gara al comando, fino a quando dopo circa due ore una foratura non ha rovinato tutto, relegando l’equipaggio al quinto posto… di classe.
Una bella e consistente rimonta portava però la vettura numero 959 del team Schmickler al secondo posto nel prestigioso Cayman Trophy by Manthey.
Ora Ivan e Kai si sono inseriti al quarto assoluto e puntano decisamente al podio… prossima gara sabato 1 settembre, dita incrociate.

07
lug
ivan_jacoma_2018_vln4

Vln4 al Ring sempre meglio…

Si va al Ring per gara 4, ottimisti dopo il podio di gara 3. Purtroppo il WE inizia subito in salita quando si viene a sapere che Claudius il terzo pilota, ha un problema fisico e non potrà partecipare alla gara. Ivan e Kai devono fare la 4 ore da soli, ma questo non è un grande problema…

In qualifica immediatamente un altro disguido per Ivan, con la rottura di un semiasse. Prontamente riparato dal team Schmickler, ma questo inconveniente ha fatto perdere molto tempo e perciò l’equipaggio non è andato oltre un ottavo tempo…

In gara parte Ivan e inizia un stupenda rimonta, con un doppio stint, fino ad arrivare dietro alla Cayman prima di classe e in quel momento 14esima assoluta. Fatto il cambio dopo circa 2 ore e mezza, tocca a Kai portare a casa questo prestigioso secondo posto e 18esimo assoluto.

Per la prima vittoria bisogna ancora attendere, ma pian piano ci si avvicina ai migliori e alla prossima gara, la 6 ore prevista in agosto… sarà forse la volta buona…